Balloons & Bonbons – Cinzia Lauria

Balloons & Bonbons – Cinzia Lauria


Siamo andati a trovare Cinzia Lauria, nostra ex corsista corso SAB presso la sede di Bergamo, titolare di Balloons & Bonbons a Bergamo. Cinzia è stata seguita da TSS anche dopo il percorso SAB EX REC grazie alle attività previste dal progetto autoimprenditorialità.

Ci parli del tuo progetto? Cosa hai voluto realizzare?

Ho aperto un negozio di palloncini a cui inizialmente volevo affiancare le caramelle per completare l’offerta, invece mi sono ritrovata a dare pari importanza ai due prodotti e con entrambi ho avuto modo di “sfogare” la mia creatività ed ottenere risultati commerciali.

Cinzia

Quando hai aperto la tua attività? Dove si trova?

Ho inaugurato l’8 dicembre 2015 in una via storica di Bergamo bassa, non nella zona pedonale, ma pur sempre una via importante e centrale.

Cinzia

quali sono i fattori che ti rendono differente? Su cosa basi il tuo successo commerciale?

La differenziazione è fondamentale per avere dei risultati, oltre a vendere palloncini offro un servizio di personalizzazione del prodotto, faccio allestimenti e quello che non ho ancora fatto lo affronto come una sfida e ci provo; oltre a vendere caramelle, faccio torte di caramelle, al momento a Bergamo sono l’unica e la cosa piace molto e attira! Tra l’altro difficilmente faccio due torte uguali, ogni torta è nuova e soddisfa i gusti del cliente a cui do la possibilità di scegliere i gusti, colori e forma; ho infine aggiunto quasi per scherzo le torte di pannolini, sono divertenti…

Cinzia

Hai incontrato difficoltà iniziali? Se si di che tipo?

La difficoltà maggiore che ho tutt’ora è sapere che prezzo far pagare, i tre giorni prima dell’apertura ho cambiato i prezzi di tutta la merce almeno tre volte, difficile soprattutto con gli allestimenti, in quanto il tempo di lavorazione non è facilmente quantificabile

Cinzia

Come hai risolto le difficoltà iniziali?

Sono stata molto aiutata dal fornitore delle caramelle sia per i prezzi che per la presentazione della merce mentre per i palloni… beh ho fatto i miei begli errori e da lì ho imparato!

Cinzia

quali sono i tuoi piatti forti? Cosa proponi ai clienti che si approcciano ai tuoi prodotti per la prima volta?

Il mio piatto forte è “fare che il cliente si contento di quello che compra”, può essere solo un palloncino da 2 euro ma deve essere proprio quello che voleva anche se prima non lo sapeva… lo stesso dicasi per le caramelle… ascoltare le esigenze e i desideri del cliente e cercare di accontentarlo.

Cinzia

Con quali prospettive guardi al tuo futuro? Come ti piacerebbe sviluppare il tuo progetto da ora a 5 anni

Spero un giorno di avere un negozio più grande, di poter avere due, tre persone che mi aiutano e continuare ad avere i miei spazi creativi; non ho come obiettivo di fare grandi incassi ma di “vivere bene il lavoro” e continuare a dare un servizio molto centrato sulla persona

Cinzia

Come valuti la tua esperienza in TSS? Cosa ti è servito apprendere durante il corso che hai seguito?

Eravamo davvero un bel gruppo… mi sono state molto utili le lezioni della parte commerciale di cui non sapevo assolutamente nulla e che comunque per me sono state le più difficili sicuramente.

Cinzia

Che consiglio daresti a chi come te ora si approccia ad avviare una nuova attività?

Se aprite un negozio fate sì che abbia “qualcosa di diverso”, che siate in grado di offrire quel qualcosa in più che gli altri non hanno. Da evitare assolutamente secondo me i negozi monoprodotto, la mia scelta migliore è stata proprio questa, avere due prodotti diversi che si completano. Ultima cosa di grande importanza: risparmiate sull’arredamento, non è quello che fa la differenza, ma il vostro sorriso. Ci sono molti arredamenti usati a buon prezzo e in buono stato che vi risolvono il problema e limitano l’esborso iniziale anche perchè ci sono molte spese obbligatorie che non si possono evitare e sono più di quello che pensate.

Cinzia
Share This

PSICOLOGO DELLE CURE PRIMARIE - FORMAZIONE SUL CAMPO