TSS Formazione e Lavoro

Bonus assunzioni 2020: 11 opportunità da non perdere

Ecco i bonus assunzioni 2020 per tutte le imprese. Scopri tutti gli sgravi contributivi e le agevolazioni per poter assumere: dai giovani agli over 50.
Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

In un momento molto critico per la situazione economica globale, e soprattutto per lo scenario dell’occupazione, può essere utile mettere a fuoco gli strumenti che sono stati forniti alle imprese nel 2020 per incentivare le assunzioni. Vediamo prima di tutto cosa sono le assunzioni agevolate e quali sono tutte le agevolazioni assunzioni 2020 previsti.

 

Cosa sono le assunzioni agevolate

Le assunzioni agevolate consistono in sgravi o agevolazioni contributive: servono in sostanza ad abbattere il costo del lavoro per le aziende e favorire quindi le assunzioni di alcune categorie di lavoratori. I contributi INPS per i lavoratori sono infatti tra gli elementi che incidono maggiormente sul bilancio di un’azienda.

Gli incentivi possono essere previsti dalla normativa nazionale, da specifici programmi attivati dall’Anpal in collaborazione con le Regioni e le Province autonome, e dalle normative regionali.

A seconda della tipologia, possono riguardare le assunzioni effettuate con contratti di lavoro a tempo determinato o indeterminato, e in apprendistato.

Qui di seguito una panoramica sugli incentivi per le assunzioni: quali sono, a chi spettano e cosa prevedono.

 

Incentivo IO Lavoro

Il bonus IO Lavoro consiste in uno sgravio fiscale fino a 8.060 euro per dodici mesi, a favore delle aziende che assumono:

  • giovani in età compresa tra i 16 e 24 anni, privi di impiego;
  • giovani dai 25 anni in su che siano privi di impiego da almeno 6 mesi.

Altra condizione essenziale è l’assenza di rapporti di lavoro negli ultimi sei mesi con il medesimo datore di lavoro.

Sono incentivabili le assunzioni che possiedano le seguenti caratteristiche:

  • cadono nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2020;
  • sono effettuate mediante contratto a tempo indeterminato, anche a scopo di somministrazione e nel caso di trasformazione di un rapporto a tempo determinato in tempo indeterminato, o di apprendistato professionalizzante.

La misura ha la forma di un esonero contributivo, consiste cioè in uno sconto sui contributi che deve versare il datore di lavoro, come dettagliato nella circolare INPS n. 124 del 26-10-2020.

Il bonus è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, con esclusione di premi e contributi dovuti all’INAIL, ed il massimale (importo massimo annuale) è proporzionalmente ridotto in caso di orario di lavoro part time. L’agevolazione deve essere fruita entro il 28 febbraio 2022, pena la decadenza.

 

Bonus Assunzioni Decreto Agosto

Il decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104 ha introdotto un nuovo incentivo per le aziende che assumono personale a tempo indeterminato nel periodo compreso tra il 15 agosto e il 31 dicembre 2020.

Il bonus consiste in uno sgravio del 100% dei contributi fino ad un massimo di 8.060 euro annui per un periodo di 6 mesi e vale anche per la stabilizzazione di contratti a termine.

Si tratta, dunque, di una decontribuzione totale, da cui resta escluso il versamento di premi e contributi INAIL. La misura rientra tra le agevolazioni per imprese e lavoratori introdotte dal nuovo decreto legge approvato dal Consiglio di Ministri, per il rilancio del mercato del lavoro colpito dalla crisi per Covid-19.

Il nuovo bonus assunzioni 2020 spetta a tutti i datori di lavoro privati, ad eccezione di quelli del settore agricolo. Può essere concesso solo per l’assunzione e la stabilizzazione di lavoratori subordinati, mediante contratti di lavoro a tempo indeterminato (ad esclusione di contratti di apprendistato e i contratti di lavoro domestico).

Non sono previsti limiti di età per i lavoratori da assumere tuttavia, non devono aver avuto un contratto a tempo indeterminato con l’azienda che assume nei 6 mesi precedenti l’assunzione agevolata.

Il nuovo bonus è cumulabile con altri esoneri o incentivi.

E’ necessario attendere la circolare operativa INPS che spiegherà le modalità di richiesta e fruizione. La circolare dovrebbe essere pubblicata entro fine novembre – inizi dicembre 2020.

 

Incentivo Apprendistato 

Noto per la sua natura contributiva ridotta, è il contratto per eccellenza da stipulare con giovani fino al ventinovesimo anno di età. Particolare possibilità introdotta dalla Legge di Bilancio 2020 per le imprese con un numero di addetti pari o inferiore a 9, di assumere con contratto di apprendistato di 1° livello (per la qualifica e il diploma professionale) nel periodo dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020 giovani di età compresa tra i 15 e i 25 anni, con uno sgravio contributivo previdenziale del 100%, nei primi tre anni di contratto.

 

Bonus Occupazione Giovani 

Per coloro che sono esclusi dalla possibilità di contratto di apprendistato per superamento del limite di età, vi è la possibilità, se non hanno ancora compiuto 35 anni, di essere assunti usufruendo degli sgravi assunzioni prevista dall’articolo 1, co.100-107, Legge 205/2017.

I datori di lavoro privati possono applicare questa agevolazione qualora intendano procedere con l’assunzione a tempo indeterminato e a tutele crescenti.

Tale misura è stata riconfermata all’interno della Legge di Bilancio 2020 quale intervento per il rilancio dell’occupazione giovanile in Italia L’ammontare dell’agevolazione è la riduzione del 50% dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro entro il massimale di 3.000 euro su base annua per i successivi 36 mesi, ad esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL.

Per le aziende del Sud il bonus sale al 100% per 3 anni. Oltre al requisito soggettivo il lavoratore deve possederne anche uno oggettivo, ossia non aver mai avuto un’occupazione a tempo indeterminato con il medesimo o con altro datore di lavoro, nel corso di tutta la sua vita lavorativa.

 

Bonus Donne

Tra i tanti Bonus previsti e prorogati nel 2021 c’è il Bonus Donne Disoccupate.

Per questo tipo di agevolazione bisogna rifarsi all’articolo 4, commi 8-12, della legge n. 92/12. Lo sgravio contributivo è pari al 50% dei contributi a carico del datore di lavoro. Il periodo di fruizione è variabile a seconda del tipo di contratto stipulato.

Si avrà diritto infatti a:

  • 12 mesi di sgravi, in caso di assunzione con contratto a tempo determinato;
  • 18 mesi, in caso di assunzione con contratto a tempo indeterminato;
  • 18 mesi complessivi, in caso di assunzione con contratto a tempo determinato trasformato in contratto a tempo indeterminato.

I requisiti per la donna sono:

  • Essere priva di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi se residente in regioni ammissibili ai finanziamenti nell’ambito dei fondi strutturali dell’Unione Europea o con una professione o di un settore economico caratterizzati da un’accentuata disparità occupazionale di genere superiore al 25%;
  • In alternativa essere priva di impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi, ovunque residenti;

 

Bonus Assunzioni over 50 

L’incentivo riguarda l’assunzione di persone over 50 prive di impiego da oltre 12 mesi e consiste in una riduzione del 50% dei contributi INPS dovuti dall’azienda e dei premi assicurativi INAIL per un periodo di:

  • 18 mesi in caso di assunzione a tempo indeterminato;
  • 12 mesi a fronte dell’assunzione con contratto a termine.

Se, entro il termine dell’anno, l’azienda trasforma a tempo indeterminato il contratto del lavoratore per il quale gode dell’agevolazione, la stessa è prorogata fino a 18 mesi.

 

Incentivo percettori NASPI

Chi assume a tempo indeterminato i percettori della Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego può accedere ad un beneficio economico. L’importo è pari al 20% dell’indennità mensile che sarebbe stata corrisposta al lavoratore o alla lavoratrice per il periodo residuo di spettanza dell’indennità. E’ valido per contratti a tempo pieno e a tempo indeterminato. 

 

Bonus Assunzioni Reddito di Cittadinanza

Sono previste diverse tipologie di incentivi per le imprese che assumono i beneficiari del Reddito di cittadinanza a tempo pieno e indeterminato (anche in apprendistato) e per i beneficiari del Reddito di Cittadinanza che avviano attività imprenditoriali.

L’agevolazione per le aziende che assumono i beneficiari del Reddito di Cittadinanza prevede un esonero contributivo, nel limite dell’importo mensile del Reddito di cittadinanza percepito dal lavoratore e comunque non superiore a 780 euro mensili e non inferiore a cinque mensilità. La durata dell’esonero sarà pari alla differenza tra 18 mensilità e le mensilità già godute del Reddito di cittadinanza.

Sono previsti dei vantaggi anche per i beneficiari che avviano un’attività lavorativa autonoma o di impresa individuale o una società cooperativa entro i primi 12 mesi di fruizione del beneficio. Ad essi sarà riconosciuto, in un’unica soluzione, un beneficio addizionale pari a sei mensilità di Reddito di cittadinanza, nei limiti di 780 euro mensili.

 

Bonus ex Studenti 

L’articolo 1, co. 100-107, Legge 205/2017 dispone un esonero contributivo nel limite massimo di 3.000 euro su base annua per 36 mesi per datori di lavoro privati che assumono a tempo indeterminato, entro 6 mesi dall’acquisizione del titolo di studio:

  • Studenti che abbiano svolto, presso il medesimo datore di lavoro, attività di alternanza scuola-lavoro per almeno il 30% delle ore di alternanza previste ai sensi dell’articolo 1, comma 33, della Legge 107/2015;
  • Studenti che abbiano svolto, presso il medesimo datore di lavoro, periodi di apprendistato per la qualifica (c.d. di 1° livello) o periodi di apprendistato in alta formazione (c.d. di 3° livello).

 

Incentivo per Laureati o Dottori di ricerca 

I datori di lavoro che assumono Laureati magistrali che hanno conseguito il titolo di studio con votazione di 110 e lode, e Dottori di ricerca, hanno diritto ad uno sgravio dei contributi fino a 8.000 euro, per un periodo di 12 mesi.

 

Incentivo percettori  CIGS

L’azienda può beneficiare degli sgravi qualora vengano assunti con contratto a tempo pieno e indeterminato. Lo sgravio riguarda i lavoratori che si trovano in CIGS da almeno 3 mesi se dipendenti da imprese beneficiarie dell’intervento di integrazione salariale da almeno 6 mesi. L’incentivo consiste in una riduzione dell’aliquota contributiva nella misura pari a quella prevista per gli apprendisti; la durata è di 12 mesi.

 

Come verificare se si possono richiedere gli incentivi

Tramite l’app Incentivabilità, messa a disposizione dall’Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro (Anpal), è possibile controllare se un lavoratore può essere assunto usufruendo degli incentivi 2020.

Possono utilizzarla i Centri per l’Impiego, gli operatori iscritti all’albo informatico delle Agenzie per il lavoro, e i soggetti iscritti all’albo nazionale dei Soggetti Accreditati ai servizi per il lavoro e i Cittadini.

Per accedere all’app occorre registrarsi sulla piattaforma dedicata ai servizi digitali Anpal e seguire l’apposita guida. La registrazione è gratuita e consente di ottenere le credenziali di accesso (User id e Password) per effettuare il login, necessario per fruire delle funzioni disponibili sul portale.

Per conoscere tutte le agevolazioni esistenti, suddivise per categorie di beneficiari (cittadini, imprese e operatori) è possibile consultare il Repertorio nazionale degli incentivi predisposto dall’Anpal

Per tutte le aziende che necessitano o sono alla ricerca di figure professionali da poter inserire nel loro organico e vogliono sfruttare al meglio i servizi di Bonus Assunzioni 2020 TSS, dal 2009 società di formazione e consulenza per l’inserimento lavorativo, mette a disposizione il suo Team di HR managers qualificati per la ricerca e la selezione di personale specializzato, usufruendo di tutti gli sgravi e le agevolazioni attualmente disponibili.

Per info sul servizio di recruitment e per i tutti i vantaggi collegati alle assunzioni potete contattarci al nr.verde 800 300 818 o scrivere a soluzioni@targetsolution.it.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti e impara dai migliori
Altri articoli

Richiedi informazioni

Leggi i termini prima di proseguire

TSS utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per essere in contatto con voi e per fornire aggiornamenti. Per favore fateci sapere tutti i modi in cui vorreste rimanere in contatto.