Come diventare agente di commercio

Come diventare agente di commercio

Come diventare agente di commercio

Scopri come diventare agente di commercio. Qualifica, requisiti, competenze chiave, quanto guadagna. Una delle figure professionali più ricercate dalle aziende.

di Team TSS

Categoria: Formazione

Veniamo subito al dunque. Se hai cliccato vuol dire che la vendita è il tuo pezzo forte e quindi vuoi sapere come si diventa un agente e rappresentante di commercio. Ottimo, allora vediamo prima di tutto la figura professionale, chi è e cosa fa, poi analizziamo come si può ottenere una qualifica riconosciuta e quali possono essere i guadagni di un agente di commercio.

 

Chi è e cosa fa.

L’ agente di commercio è incaricato di promuovere la conclusione di determinati contratti in una specifica area geografica. In Italia esistono due tipi di agenti di commercio: monomandatario e plurimandatario. Il primo promuove esclusivamente un’azienda e si avvicina di più alla figura di dipendente; il secondo lavora per più aziende e si avvicina alla figura di vero e proprio imprenditore.

 

Non conclude in modo diretto i contratti con i clienti. La sua attività consiste nel promuovere determinati prodotti/servizi e stabilire dei contratti commerciali tra i clienti e l’azienda.

 

Attività principali

Ecco l’elenco completo delle attività ordinarie che un buon agente di commercio dovrebbe svolgere:

  • Promuovere le vendite;
  • Assistere i clienti e acquisirne di nuovi;
  • Contattare telefonicamente i potenziali clienti;
  • Pianificare il programma di lavoro quotidiano;
  • Studiare le esigenze dei clienti;
  • Risolvere problemi e reclami in modo tempestivo;
  • Essere sempre aggiornato sulle tendenze di mercato;
  • Essere sempre aggiornato sulle tecniche di vendita e strumenti atti alla promozione e comunicazione efficace.

Gli ultimi due punti sono particolarmente importanti. Essere sempre aggiornati per cavalcare l’onda del mercato è una delle armi principali di un buon agente di commercio. Vi suggeriamo questo articolo per ulteriori approfondimenti: L’agente di commercio e la sua evoluzione nell’era digitale

 

Requisiti agente di commercio

Per svolgere l’attività di agente di commercio è necessario:

  • non essere stato interdetto o inabilitato;
  • non essere stato condannato per delitti contro la pubblica amministrazione, l’amministrazione della giustizia, la fede pubblica, l’economia pubblica, l’industria ed il commercio ovvero per delitto di omicidio volontario, furto, rapina, estorsione, truffa, appropriazione indebita, ricettazione;
  • non essere stato condannato per ogni altro delitto non colposo per il quale la legge commini la pena della reclusione non inferiore, nel minimo, a due anni e, nel massimo, a cinque anni.

Invece per diventare un agente di commercio riconosciuto e iscritto al Registro delle Imprese, si deve possedere almeno uno dei seguenti requisiti professionali:

  • aver ottenuto la qualifica tramite il corso di abilitazione alla professione;
  • aver conseguito un titolo di studio abilitante con indirizzo commerciale;
  • aver lavorato per almeno due anni come piazzista, dirigente o dipendente qualificato nel campo del commercio.

Non può esercitare la professione di agente di commercio:

  • chi è un lavoratore dipendente di un’impresa, di una associazione e di un ente pubblico o privato;
  • chi svolge la professione di agente d’affari di mediazione.

L’agente di commercio è un lavoratore autonomo a Partita Iva. Una volta verificati i requisiti necessari e ottenuto la qualifica riconosciuta, il primo passo da fare per svolgere questa professione è presentare alla Camera di commercio del Comune di competenza la richiesta per aprire la propria Partita Iva. Occorre chiedere il modello AA9 quando l’attività è svolta in qualità di impresa individuale, oppure il modello AA7 quando l’attività è svolta in forma societaria. Per presentare una domanda bisogna utilizzare la proceduraComunica che permette di assolvere con un invio unico al Registro delle Imprese tutti gli adempimenti amministrativi richiesti.

 

Competenza Chiave

Un venditore si basa su una serie di competenze chiave che non possono mai venire a mancare:

  • particolare propensione al dialogo;
  • buone capacità relazionali;
  • dress code curato e con una sua personalità;
  • buone doti organizzative;
  • disponibilità a muoversi;
  • abilità logico-numeriche;
  • metodo e capacità di pianificazione;
  • Conoscenze tecniche approfondite nel caso di prodotti/servizi specifici

Possedere queste skills sono fondamentali per questo lavoro ma queste si potranno ottenere solo grazie all’esperienza e a un’adeguata formazione professionale.

 

Quanto guadagna un agente di commercio

 Bella domanda. L’agente di commercio non ha uno stipendio fisso (ha la Partita Iva) ma viene retribuito in provvigioni in base a quanto riesce a vendere. In pratica promuove affari per l’azienda presso la quale offre il suo servizio e la sua retribuzione viene concordata al momento della sottoscrizione del contratto, in base anche al fatturato della ditta.

 

Ogni agente di commercio può lavorare per diverse aziende purché non in concorrenza tra loro. Il suo stipendio quindi può variare in base agli impegni presi. Per fare una media, un agente di commercio guadagna tra i 30.000 e i 50.000 euro all’anno al lordo degli oneri fiscali.

 

Vuoi diventare un agente?

L’agente di commercio è un profilo che non va mai in crisi. Le aziende continuano a ricercare figure commerciali autonome e con Partita IVA, poiché non è prevista la firma di un contratto da dipendente ma soprattutto perchè non si può mai fare a meno di sviluppare contatti e affari.

Se dopo esserti schiarito le idee hai intenzione di entrare in questo ambito professionale allora prova dare un occhiata ai prossimi corsi in partenza di “Agente e Rappresentante di commercio“.

 

Il corso organizzato da TSS, ente di formazione accreditato dalla regione Lombardia, prevede il rilascio dell’attestato di competenza di cui al DDG n. 9837/08, con valore abilitante per Agente e rappresentante di commercio, rilasciato dalla Camera di Commercio fermo restando la verifica e l’acquisizione di tutte le competenze del profilo.

Il nostro punto di forza sono i nostri docenti, professionisti del settore con i quali i partecipanti possono confrontarsi sulle reali possibilità e difficoltà dell’essere agente di commercio oggigiorno.  

 

Richiedi informazioni

Leggi i termini prima di proseguire

TSS utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per essere in contatto con voi e per fornire aggiornamenti. Per favore fateci sapere tutti i modi in cui vorreste rimanere in contatto.

Share This