TSS Formazione e Lavoro

Riabilitazione del pavimento pelvico

Corso

Riabilitazione del pavimento pelvico

Specializzati nella cura e riabilitazione del pavimento pelvico.
Valutazione:
4.4/5

4,4

20 studenti per aula

32 ore

ENTE DI FORMAZIONE ACCREDITATO

TSS è ente accreditato da Regione Lombardia per questo corso.

Si tratta di una zona solitamente poco conosciuta, ma sede di possibili disfunzioni miofasciali, e conseguenti sintomi come l’incontinenza urinaria, sintomi ano-rettali, il prolasso degli organi pelvici, le disfunzioni sessuali e altro ancora. 

Con studio e analisi sono nati percorsi diagnosticoterapeutici per i pazienti che accusano problemi in questa particolare zona del corpo.

QUALI SONO GLI OBIETTIVI DEL PERCORSO?

Durante la giornata formativa, verrà condotto uno studio approfondito su anatomia, fisiologia e patologia del pavimento pelvico; così come una conoscenza specifica sui sintomi da disfunzione, secondo le classificazioni internazionali. 

Dalla teoria si potrà poi apprendere come effettuare la valutazione di primo livello del paziente e conoscere i principi generali della fisioterapia e riabilitazione del pavimento pelvico

A CHI È DIRETTO?

Il corso è rivolto a osteopati, chiropratici, medici, fisioterapisti e massofisioterapisti che vogliono sviluppare nuove competenze da poter sfruttare per migliorare e valorizzare le proprie prestazioni con delle tecniche specifiche e collaudate da professionisti del settore.

I VANTAGGI DEL CORSO RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO IN TSS

Il corso ha un approccio fortemente pratico, ed è tenuto dalla dottoressa Arianna Bortolami, uno dei massimi esperti italiani relativi alla riabilitazione del pavimento pelvico.

Metteremo a tua disposizione le slide di tutti gli argomenti trattati durante il corso per approfondire e riprendere in un secondo momento.

Sarà possibile riprendere i momenti salienti del corso con video, per un utilizzo strettamente connesso all’azione formativa.

Recensioni

Olga C., Corsista Fashion Visual Merch.
Olga C., Corsista Fashion Visual Merch.
Leggi Tutto
il corso ha risposto appieno alle mie esigenze didattiche, formandomi su tematiche davvero attinenti alla professine di visual.
Serena D., Corsista Fashion Visual Merch.
Serena D., Corsista Fashion Visual Merch.
Leggi Tutto
la durata è stata perfetta per comprendere appieno tutto quello che i docenti ci hanno spiegato

Corso in partenza a varese, milano, bergamo e brescia

28 Maggio e 11 Giugno 2021
parte teorica on-line dalle 16.00 alle 20.00

0405 Dicembre 2021 (1 seminario)

2930 Gennaio 2022 (2 seminario)

F.A.Q

Cosa potrai fare una volta terminato il corso online Web marketing turistico?
Sarai in grado di gestire le fasi operative dell’attività promozionale per una struttura alberghiera, un villaggio o un tour operator. Analizzerai il mercato, raccoglierai i dati, ricercherai e valuterai le varie offerte di tutti i servizi turistici e le sistemazioni per proporre la migliore soluzione al momento giusto e al prezzo giusto.
Come si svolgeranno le lezioni?
Formazione webinar, una modalità di insegnamento che prevede, grazie alla connessione a distanza di più persone con il formatore, di tenere l’intero ciclo di lezioni in tempo reale.
Come partecipare al corso web marketing turistico?

Per partecipare al corso come diventare esperto nel marketing turistico non occorre alcuna competenza in termini informatici o strettamente tecnici. E’ sufficiente possedere un computer o uno smartphone ed una connessione internet.
In pochi passaggi, che ti saranno spiegati da noi di TSS, potrai accedere all’aula virtuale e seguire in tutta tranquillità le lezioni.
In più potrai anche rivedere le lezioni ogni volta che vuoi con le registrazioni della diretta webinar.

E’ prevista interazione durante il corso?
Durante il webinar, a seconda della materia trattata e del docente, sono previsti momenti di interazione grazie all’utilizzo del microfono o alla consegna di esercizi che saranno svolti ed inviati al formatore. Si può usare anche la chat per interagire.
Durante le lezioni è necessario avere la telecamera accesa?
Normalmente non viene richiesto l’utilizzo della telecamera durante tutta la durata delle lezioni.
Posso avere comunque le dispense?

Tutto il materiale di ogni sessione sarà messo a disposizione degli allievi, che riceveranno via mail le dispense.

PROGRAMMA

Giorno 1 (online)

9.00 – 9.30

CONSIDERAZIONI GENERALI

La disfunzione del pavimento pelvico: conseguenze e qualità di vita del paziente affetto da

sintomi da disfunzione del pavimento pelvico.

Esempi di casi clinici.

Aspetti epidemiologici e problematiche conseguenti.

9.30 – 10.30

ANATOMIA E FISIOLOGIA

Anatomia e fisiologia del pavimento pelvico.

Il ruolo del pavimento pelvico nelle funzioni urinaria, ano-rettale, sessuale, riproduttiva, della

statica pelvica, biomeccanica.

10.30 – 12.30

PATOLOGIA

Patologia e disfunzione del pavimento pelvico.

Definizione e classificazione di:

– incontinenza urinaria e altri sintomi della fase di svuotamento vescicale

– sintomi della fase di riempimento vescicale

– incontinenza ano-rettale e sintomi della fase di riempimento rettale

– stipsi e sintomi della fase di svuotamento rettale

– prolasso degli organi pelvici

– disfunzioni sessuali

– sindrome del dolore pelvico cronico.

Fattori di rischio e modalità di presentazione per i diversi sintomi.

12.30 – 13.30 PAUSA PRANZO

13.30 – 17.00

PRINCIPI DI FISIOTERAPIA E RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO

– Cenni storici

– Evidenza scientifica in letteratura

– Principi biomeccanici e neurofisiologici

– Peculiarità metodologiche

– Aspetti multidisciplinari

– Valutazione funzionale del paziente con sintomi da disfunzione del pavimento pelvico

Anamnesi

Posizione del paziente

Osservazione visiva

Valutazione manuale

Valutazione strumentale

Valutazione cartacea (diari, test, questionari, ecc.)

– Tecniche e strumenti (esercizio terapeutico, biofeedback, stimolazione elettrica, ecc.)

– Valutazione dei risultati

Principi biomeccanici e neurofisiologici 

Peculiarità metodologiche 

Aspetti multidisciplinari 

Valutazione funzionale del paziente con sintomi da disfunzione del pavimento pelvico

Anamnesi 

Posizione del paziente 

Osservazione visiva 

Valutazione manuale 

Valutazione strumentale 

Valutazione cartacea (diari, test, questionari, ecc.) 

Tecniche e strumenti (esercizio terapeutico, biofeedback, stimolazione elettrica, ecc.)

Valutazione dei risultati

Giorno 2

Ore 10.00 – 11.00

  • Valutazione funzionale del paziente con incontinenza urinaria e sintomi correlati
  • Colloquio verbale
  • Posizione del paziente
  • Osservazione visiva
  • Valutazione manuale (valutazione muscolare del pavimento pelvico e di altri gruppi
  • muscolari funzionalmente correlati, della sensibilità, dei riflessi)
  • Diario minzionale
  • Tests e questionari
  • Cenni ad esami strumentali per l’incontinenza urinaria da disfunzione del pavimento
  • pelvico

Ore 11.00 – 12.30

ESERCITAZIONE PRATICA INDIVIDUALE: prova pratica su manichino

ESERCITAZIONE PRATICA DI GRUPPO: elaborazione in gruppo di valutazione funzionale

di casi clinici con incontinenza urinaria e sintomi correlati. Esposizione e discussione

dell’elaborato.

Ore 12.30 – 13.30

Fasi della terapia riabilitativa: coscientizzazione, modificazione dei parametri muscolari,

automatizzazione

Ore 13.30 – 14.30 PAUSA PRANZO

Ore 14.30 – 15.30

ESERCITAZIONE PRATICA DI GRUPPO: esercizi terapeutici per le fasi di

coscientizzazione del pavimento pelvico e di modificazione dei parametri muscolari alterati

Ore 15.30 – 16.30

Tecniche e strumenti della terapia riabilitativa per l’incontinenza urinaria:

esercizio terapeutico

biofeedback

stimolazione elettrica funzionale

coni vaginali

trattamento comportamentale autotrattamento a domicilio ausili assorbenti

Ore 16.30 – 17.00

ESERCITAZIONI PRATICHE DI GRUPPO e DISCUSSIONE: utilizzo di elettromedicali e strumenti

Ore 17.00 – 19.00

Giorno 3

Ore 8.30 – 9.30

  • Valutazione funzionale del paziente con sintomi ano-rettali
  • Colloquio verbale
  • Posizione del paziente
  • Osservazione visiva
  • Valutazione manuale (valutazione muscolare del pavimento pelvico e di altri gruppi
  • muscolari funzionalmente correlati, della sensibilità, dei riflessi)
  • Diario ano-rettale
  • Tests e questionari
  • Cenni ad esami strumentali per sintomi ano-rettali.

Ore 9.30 – 11.00

ESERCITAZIONE PRATICA INDIVIDUALE: prova pratica su manichino

ESERCITAZIONE PRATICA DI GRUPPO: elaborazione in gruppo di valutazione funzionale

di casi clinici con sintomi ano rettali. Esposizione e discussione dell’elaborato.

Ore 11.00 – 11.30

Fasi della terapia riabilitativa: coscientizzazione, modificazione dei parametri muscolari,

automatizzazione

Ore 11.30 – 12.30

ESERCITAZIONE PRATICA DI GRUPPO: esercizi terapeutici per le fasi di

coscientizzazione del pavimento pelvico e di modificazione dei parametri muscolari alterati

Ore 12.30 – 13.30 PAUSA PRANZO

Ore 13.30 – 14.30

Tecniche e strumenti della terapia riabilitativa per l’incontinenza urinaria:

  • esercizio terapeutico
  • biofeedback
  • palloncino rettale
  • stimolazione elettrica funzionale e antalgica
  • dilatatori anali
  • trattamento comportamentale
  • autotrattamento a domicilio
  • ausili assorbenti

Ore 14.30 – 15.00

ESERCITAZIONI PRATICHe DI GRUPPO: utilizzo di elettromedicali e strumenti

Ore 15.00 – 17.30

Richiedi informazioni

Leggi i termini prima di proseguire

TSS utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per essere in contatto con voi e per fornire aggiornamenti. Per favore fateci sapere tutti i modi in cui vorreste rimanere in contatto.

DOWNLOAD TEMPLATE CV

DOWNLOAD TEMPLATE CV

TSS Corsi online

La nostra proposta di corsi a distanza: Contabilità, Visual merchandising, Social media marketing, Web Design, Blog, Agg. ASO., Web Marketing turistico