Fabio Pozzi

Fabio Pozzi

Fabio Pozzi – Operatore di Sicurezza/Bodyguard per Bodyguard Italia Service Srl, via Fratelli Lechi 14, 25121 Brescia – Corso Addetto alla Sicurezza svoltosi da marzo a maggio del 2015 (90 ore)

 

 

“La prevenzione è fondamentale, il mio obiettivo è impedire che un problema si verifichi, riuscirci significa avere svolto al meglio il proprio compito”.

Fabio Pozzi

 

Ai non moltissimi ancora convinti che il ruolo del cosiddetto buttafuori debba obbligatoriamente essere ricoperto da un personaggio grande, grosso e invariabilmente pronto a far andare le mani, basterebbe conoscere Fabio Pozzi per cambiare radicalmente idea. Corsista Addetto alla Sicurezza presso la nostra sede di Brescia, una volta ottenuta l’abilitazione ha subito iniziato una graduale e proficua collaborazione con Bodyguard Italia Service, società di servizi attiva dal 1994.

 

“Questo genere di lavoro lo avevo già svolto parecchi anni fa, il mio è stato una sorta di ritorno alle origini. Nel frattempo molto è cambiato, a figure come la mia sono state conferite ufficialità e qualificazione, e ho dovuto così affrontare un percorso formativo in TSS. Il corso che ho frequentato è stato davvero utilissimo, ho incontrato docenti molto preparati grazie ai quali ho appreso nozioni fondamentali, a cominciare da quelle di carattere giuridico e psicologico”.

Fabio Pozzi

 

Le mansioni assegnategli, Fabio le svolge durante manifestazioni musicali, in occasione di meeting aziendali e all’interno di centri commerciali o di ipermercati. Possono essere impegni diurni, serali o notturni, compiti uno estremamente diverso dall’altro.

 

“Sono contesti profondamenti differenti, il controllo degli accessi ad un supermercato e l’attenzione ai furti della merce esposta sugli scaffali prevedono da parte mia un approccio che non è certo lo stesso che applico in una discoteca, dove le situazioni critiche si manifestano in tutt’altro modo. Nel secondo caso, lo sforzo mio e dei miei colleghi è sempre quello di stemperare gli animi, di mediare, di far ragionare chi è pronto a litigare e di riportare la calma, laddove è possibile. Altrimenti, come misura estrema, non resta che allontanare dal locale chi disturba la tranquillità degli altri e impedisce loro di trascorrere una serata tranquilla e piacevole”.

Fabio Pozzi

 

E’ innegabile che in determinati frangenti per un operatore alla sicurezza una buona struttura fisica, meglio se abbinata a una puntuale preparazione atletica, rappresenti un deterrente al verificarsi dei più problemi più disparati. Da questo punto di vista Fabio non difetta certo in termini di presenza.

 

“Mi alleno regolarmente, in questo lavoro mantenersi in buona forma aiuta molto, contribuisce a sentirsi pronto ad affrontare qualsiasi evenienza”.

Fabio Pozzi
Share This