TSS Formazione e Lavoro

I vantaggi del contratto apprendistato.

Il contratto apprendistato costituisce un'ottima opportunità, non solo per le aziende ma per tutte le risorse che intraprendono questo percorso.
Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Fin dalle sue origini, l’apprendistato è stato uno strumento utilizzato per accompagnare i giovani all’apprendimento di un mestiere. Oggi, come non mai, l’importanza di questa tipologia contrattuale è evidente e si pone almeno tre sfide:

  1. la necessità di colmare lo scollamento esistente tra il mondo dell’istruzione e il mondo del lavoro, che determina spesso difficili transizioni da uno all’altro;
  2. l’esigenza di costruire profili professionali corrispondenti ai nuovi fabbisogni formativi delle imprese;
  3. l’urgenza di contrastare la crisi legata alla pandemia da COVID-19, favorendo l’occupazione e la liquidità delle imprese.

 

Che cos’è il contratto apprendistato

L’apprendistato è un «contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani» (d.lgs. 81/2015, art. 41, comma 1).

Esistono tre tipologie di contratto apprendistato:

  • l’apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore (apprendistato di primo livello) per giovani tra i 15 e i 25 anni;
  • l’apprendistato professionalizzante (apprendistato di secondo livello); per giovani tra i 17 e i 29 anni;
  • l’apprendistato alta formazione e ricerca (apprendistato di terzo livello) per giovani tra i 18 e i 29 anni.

La formazione integrata in un contratto di lavoro può essere utile, non solo per i giovani, ma anche per coloro che intendano acquisire nuove competenze per reinserirsi nel mondo di lavoro. Per questo, tramite l’apprendistato professionalizzante, è possibile assumere anche lavoratori in mobilità o percettori di un trattamento di disoccupazione senza alcun limite di età anagrafica.

 

Quali sono i vantaggi per le aziende e per chi viene assunto

Il contratto di apprendistato è stato oggetto di diversi interventi legislativi: l’ultimo, in ordine temporale, è rappresentato dal Decreto Legislativo 81/2015 nel quale è confluito il precedente Testo Unico, arricchendolo con alcune novità. Quest’ultimo intervento è stato rivolto alla creazione di un sistema duale che integra istruzione, formazione e lavoro, soprattutto grazie alle due tipologie finalizzate all’acquisizione di titoli e qualificazioni dal sistema educativo.

Il contratto di apprendistato presenta numerosi vantaggi per le aziende che lo applicano ai propri dipendenti.

  • Sul versante fiscale le spese sostenute per gli apprendisti sono escluse dalla base per il calcolo dell’IRAP (imposta regionale sulle attività produttive). Ai fini Irap, il datore di lavoro deduce tutte le spese relative al contratto di apprendistato, inclusi salari, contributi, oneri sociali e trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato.
  • Sul versante economico consente la contribuzione agevolata (pari al 10% per le aziende con più di 9 dipendenti e lo sgravio totale per quelle con meno di 9 dipendenti) per tutta la durata del contratto e per i 12 mesi successivi alla conferma dell’apprendista in azienda alla fine del periodo di apprendistato. Consente inoltre la possibilità di inquadramento del lavoratore a livelli inferiori (massimo 2) di quello a cui è finalizzato l’apprendistato.
  • Sul versante normativo si ha l’esclusione degli apprendisti dal computo dei dipendenti richiesto da specifiche disposizioni di legge o contrattuali e la possibilità per il datore di lavoro di cessare il rapporto di lavoro al termine del periodo di apprendistato con l’esclusione dal contributo di licenziamento.

I vantaggi del contratto di apprendistato non sono di natura esclusivamente monetaria, ma comportano un potenziale ben più ricco in termini di benefici per l’azienda e le risorse assunte.

Un aspetto fortemente significativo riguarda la possibilità di formare una persona secondo i valori, le procedure e la qualità aziendale. Grazie ai contratti da apprendista, infatti è possibile non solo formare i propri dipendenti dal punto di vista delle competenze, ma anche secondo la forma mentis propria dell’azienda.

Il vantaggio di investire su una giovane risorsa permette infatti un inserimento più efficace. La crescita professionale prevista dall’apprendistato, derivando dal percorso di affiancamento costante del neo-assunto al professionista, è quella che permette la più completa trasmissione dei valori e della cultura aziendale e delle peculiarità tecnico-organizzative della singola impresa.

L’apprendistato garantisce anche una formazione più veloce: i neo-assunti con poca esperienza non hanno, infatti, fattori di resistenza dovuti all’acquisizione di modalità pregresse, consolidate in precedenti esperienze lavorative. Assumendo un under 30 senza o con poca esperienza, ci si assicura tempistiche di integrazione più veloci perché non dovendo prima “disimparare” nulla, ci sarà maggiore disinvoltura nel immagazzinare i processi aziendali.  

 

Opportunità per le aziende

In conclusione, il contratto apprendistato costituisce un’ottima opportunità per le aziende. Alla luce di tutti i vantaggi analizzati, quello che la normativa impone come un obbligo – la formazione apprendistato – si configura come una vera e propria opportunità di investire sulle risorse dall’interno, e di farlo con costi agevolati (per ulteriori approfondimenti leggi “Formazione apprendistato: requisiti, tipologie, agevolazioni“).

TSS, società di formazione professionale, con quattro sedi accreditate da Regione Lombardia (Milano, Brescia, Bergamo e Varese), segue l’intero percorso degli apprendisti di vario settore attraverso la formazione professionalizzante: dalla parte burocratica e documentale fino alla pianificazione e certificazione dei corsi. Il tutto viene svolto GRATUITAMENTE per le aziende, in virtù degli accreditamenti provinciali, a seconda dei possibili finanziamenti pubblici presenti.

Ecco cosa fare per accedere alla formazione gratuita:

  1. Inviare richiesta accedendo alla pagina dei servizi rivolti alle aziende cliccando qui – APPRENDISTATO“;
  2. Un operatore specializzato si occuperà di fornire tutte le info dettagliate e il calendario dei corsi apprendistato professionalizzante;
  3. Una volta inseriti, gli apprendisti parteciperanno al corso che in caso di finanziamenti pubblici disponibili sarà completamente GRATUITO.

Per ulteriori informazioni contattare il nr.verde 800 300 818 o scrivere a soluzioni@targetsolution.it.

 

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti e impara dai migliori
Altri articoli

Richiedi informazioni

Leggi i termini prima di proseguire

TSS utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per essere in contatto con voi e per fornire aggiornamenti. Per favore fateci sapere tutti i modi in cui vorreste rimanere in contatto.

DOWNLOAD TEMPLATE CV

DOWNLOAD TEMPLATE CV

TSS Corsi online

La nostra proposta di corsi a distanza: Contabilità, Visual merchandising, Social media marketing, Web Design, Blog, Agg. ASO., Web Marketing turistico