TSS Formazione e Lavoro

Massaggiatore Capo Bagnino. Chi è, cosa fa?

Il nome forse può trarre in inganno, se state pensando al Signore in canotta rossa con la scritta SALVATAGGIO, occhiali da sole, che controlla dalla sua torretta di legno i bagnanti dei lidi balneari, mi spiace ma non è nulla di tutto questo (con tutto il rispetto per le persone che ci tutelano e sorvegliano in spiaggia eh) .
Condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

In realtà la figura è riconducibile all’idroterapista, ovvero colui che effettua cure termali (ad es: inalazioni, fangoterapia, balneoterapia, ecc.). Il nome MCB è un po’ antico ma in realtà riconduce a due professionalità: il Massaggiatore e l’Idroterapista.

ENTRIAMO UN PO’ PIÙ NEL DETTAGLIO: CHI È E COSA FA.

Per definizione il massaggiatore capo bagnino è una figura SANITARIA abilitata dal Ministero della salute ad esercitare su tutto il territorio nazionale, un’arte ausiliaria delle professioni sanitarie che opera nell’ambito del massaggio terapeutico, sportivo e del benessere. Svolge la sua attività in autonomia e/o in collaborazione con altre figure in ambito sanitario o riabilitativo come medici e fisioterapisti, eseguendo trattamenti su indicazione di questi. In ambito sportivo, ha i riconoscimenti delle principali federazioni sportive e partecipa ufficialmente alla prevenzione, preparazione e recupero dell’atleta. Inoltre il titolo consente l’iscrizione all’ALBO DEGLI OPERATORI SANITARI FIGC .

Nello specifico il ruolo del MCB prevede:

  • prestazioni massoterapiche e idroterapiche su diagnosi e prescrizione medica
  • uso di apparecchiature tecnologiche, su diagnosi e prescrizione medica e con la supervisione di un responsabile sanitario
  • massaggio a fini preventivi, di benessere o sportivi

Può quindi collaborare con strutture sanitarie e poliambulatori privati oppure trovare impiego in residenze per anziani, terme, spa e centri idroterapici, centri sportivi.

PERCHÈ FARE L’MCB

Tale figura ha una duplice funzione:

  • Sanitaria (masso e idroterapica)
  • Wellness-sportiva.

Le sue competenze sono connesse alle richieste del mercato di oggi, cioè essere in grado di eseguire terapie per un trauma o una patologia specifica, proporre trattamenti per la prevenzione di infortuni, migliorare la prestazione sportiva e il pieno recupero necessaria per una performance agonistica.

Dobbiamo però aggiungere anche che un Massaggiatore Capo Bagnino non può diagnosticare né prescrivere cure, semplicemente aiuta una professione sanitaria dando applicazione agli indirizzi terapeutici medici (rientra nell’elenco del ministero della salute come arte ausiliaria delle professioni sanitarie) .

QUANTO GUADAGNA UN MCB

Come ogni attività molto dipende dalle capacità personali e in particolare dalla rete di relazioni  che si sviluppano. Avendo la possibilità di aprire un proprio studio, di lavorare come libero professionista  oppure essere assunto all’interno di strutture collegate al settore, esiste una concreta possibilità di ottenere guadagni oltre la media.

Per esempio lavorando all’interno di strutture private convenzionate come poliambulatori o cliniche, 8 ore al giorno con una retribuzione media che va dai 15 ai 18 euro lordi l’ora, abbiamo un guadagno che parte dai 1800/1900 euro mensili. E’ possibile anche lavorare all’interno di squadre sportive, e qui ovviamente dipende dalla società, con retribuzioni che variano dai 500 euro mensili per quelle piccole di provincia fino ai 3.000 euro per quanto riguarda le grandi società.

Avendo poi la possibilità di aprire un proprio studio privato sarà possibile ampliare i propri guadagni personalizzando i trattamenti proposti, si stima una media dai 30 ai 50 euro l’ora per massaggio. Ovvio che molto dipende proprio dalla tipologia di trattamento che offriamo e soprattutto dal target di clienti cui ci rivolgiamo. Non dimentichiamoci anche della possibilità di poter lavorare all’interno di centri benessere o hotel. Qui possiamo proporre delle tariffe più impegnative, dipende sempre dall’esigenza o dalla tipologia di clientela con cui ci interfacciamo, con cifre che si orientano dai 60 agli 80 euro per trattamento.

Da questo possiamo comprendere che sono veramente tante le opportunità di lavoro ma soprattutto di guadagno. Con la giusta preparazione e lo sviluppo di una buona rete di contatti  è possibile ottenere uno stipendio di tutto rispetto.

COSA BISOGNA FARE PER DIVENTARE MCB

La figura professionale abilitante è riconosciuta in tutta Italia grazie al decreto Regione Lombardia n. 10043/09. Per diventare MCB è necessario ottenere la qualifica frequentando il corso di “Massaggiatore e Capo Bagnino degli Impianti Idroterapici” – percorso formativo abilitante al massaggio e all’idroterapia.

Il corso è rivolto a Laureati / Laureandi in scienze motorie, osteopatia e fisioterapia oppure a tutti coloro che abbiano una qualifica almeno biennale di scuola superiore.

Per coloro che sono solo diplomati o laureandi è necessario frequentare il corso completo della durata di 2 anni, 1400 ore. Invece per i laureati, grazie ai crediti ottenuti mediante la laurea, potranno ottenere la qualifica con un corso della durata solo di 1 anno, 700 ore.

Il dubbio che molte persone hanno è se tale percorso possa in un certo qual modo sminuire il prestigio del laureato che ha deciso di specializzarsi in Scienze Motorie. A tal proposito è doveroso affermare che la laurea non va in nessun modo sminuita come spesso però accade nel nostro paese dove purtroppo, il laureato in Scienze Motorie non essendo una figura sanitaria, non gode di un riconoscimento adeguato nell’ambito del movimento umano.
Il laureato in questa facoltà opera nella rieducazione funzionale e/o posturale e con la qualifica di MCB trova la normalizzazione e la giusta tutela legale nel poter intervenire sui pazienti senza rischiare di commettere abusi professionali.
Quindi possiamo concludere affermando che fare una scelta di questo tipo, cioè laurea più Titolo di massaggiatore capo bagnino, genera una figura completa, uno specialista valorizzato ai massimi livelli per la sua competenza, sia per la solida preparazione nell’area dell’educazione motoria, sportiva e medica ottenuta grazie alla laurea e sia per la possibilità di intervenire sul paziente migliorando le sue prestazioni da un punto di vista sportivo o semplicemente salutare grazie ad un percorso serio e completo come quello dell’MCB.

CORSO MCB

ll Massaggiatore Capo Bagnino e’ una delle professioni più ricercate nel settore benessere e cura della persona. Sempre più aziende hanno necessità di professionisti specializzati in questo ramo. Per ottenere la qualifica bisogna frequentare un corso presso un ente professionale accreditato dalla regione con rilascio qualifica legale a titolo di abilitazione.

Target Services Solutions, ente accreditato dalla Regione Lombardia, con sedi presenti a Milano, Brescia, Bergamo e Varese, organizza corsi per MCB con rilascio di Titolo riconosciuto a livello nazionale.

I vantaggi nel frequentare il corso in TSS sono vari:

  • Formula a scelta tra diurno, serale o weekend
  • Materiale didattico compreso nella quota di iscrizione
  • 200 ore di pratica con TIROCINIO da svolgere in presidi sanitari e/o stabilimenti balneo-terapici situati in Regione Lombardia
  • Rilascio attestato di primo soccorso in adempimento degli obblighi legali previsti dal DM 388/03 e dal D.lgs. 81/08
  • Rilascio attestato BLSD, abilitante all’utilizzo del defibrillatore, necessario per lavorare nelle società sportive, sia a livello professionistico che dilettantistico
  • Lezioni pratiche di idronikesi in piscina (percorso riabilitativo per il recupero movimento delle articolazioni)
  • Qualifica MCB riconosciuta a livello nazionale
  • Incontri individuali e di gruppo per delineare il tuo progetto di carriera;
  • Supporto nell’apertura della partita Iva e agevolazioni per la gestione degli adempimenti contabili e fiscali;

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti e impara dai migliori
Altri articoli

Utilizziamo i cookie 🍪 per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.