Ramona Marinelli – Pancake Factory

Ramona Marinelli – Pancake Factory

Oggi parliamo di Ramona Marinelli, ex corsista sab di Varese, che si presenta così:
”Sono la mamma di due splendidi bimbi e qualche anno fa mi sono trovata, a causa di un fallimento aziendale, a dover reinventare la mia vita professionale. Non mi sono persa d’animo e nel 2016 sono riuscita a coronare un mio grande sogno: ho aperto una American Bakery a Varese, la città in cui vivo”.

Ci parli del tuo progetto? Cosa hai voluto realizzare?

Il mio progetto riassume e rappresenta a pieno la mia vita e ha preso forma nella mia mente già diversi anni fa. La passione per la cucina, e in special modo per la pasticceria, mi hanno portata all’idea di aprire un mio punto vendita, ma con una storia ed un concept originali. Sono nata in una famiglia di origini americo-italiane e grazie a questa ho imparato i segreti delle ricette tradizionali americane e quelli delle ricette tradizionali italiane.

Nel mio progetto ho unito due mondi, due cucine, due tradizioni e le ho combinate in cucina nel modo più creativo, inserendo nel mio menù specialità originali e assolutamente particolari.

Il nome della mia American Bakery è “Pancake Factory” e il progetto è nato grazie ad un contesto multiculturale che ha accompagnato la mia vita ed è dedicato a tutti quelli che hanno voglia di scoprire cosa l’America ha da offrire alla tavola italiana e come la tradizione culinaria italiana può sposare quella americana, senza perdere però le sue radici.

Ramona

Quando hai aperto la tua attività? Dove si trova?

La “Pancake Factory” ha aperto l’8 Settembre del 2016.
 Si trova in Piazza Abba 5, Sesto Calende, in provincia di Varese.

Ramona

Quali sono i fattori che ti rendono differente? Su cosa basi il tuo successo commerciale?

Le specialità e l’originalità di molti dei piatti inseriti nel menu, che sposano la cucina americana con quella tradizionale italiana in un connubio di sapori che sorprende ed entusiasma tutti quelli che li assaggiano.
 Il mio successo si basa anche sui piatti tradizionali americani, come il caffè americano aromatizzato, i Pancake, la Cheesecake, i Brownies, il New York cookie, la Devil’s cake, l’Angel food, l’Apple Pie, che raramente si trovano in Italia e che portano un tocco di novità alla colazione, al pranzo, alla cena e alla pausa di tutti gli italiani.

Ramona

Hai incontrato difficoltà iniziali? Se si di che tipo?

Inizialmente non è stato facile iniziare un’attività dalle fondamenta, gestire investimenti, selezionare i macchinari, sottostare alle regolamentazioni e cercare il giusto personale. Ma per raggiungere un sogno c’è bisogno di coraggio e determinazione e, forse, anche il giusto supporto professionale nelle scelte più importanti..

Ramona

Come hai risolto le difficoltà iniziali?”

Ci sono stati momenti molto difficili durante i primi lavori, ma i corsi preparativi, come il corso SAB seguito in TSS, e il coraggio, sono stati determinanti per il superamento degli ostacoli più grandi.

Ramona

Quali sono i tuoi piatti forti? Cosa proponi ai clienti che si approcciano ai tuoi prodotti per la prima volta?

I miei piatti forti sono i Pancake, li serviamo in diverse versioni, sia dolci che salati, seguendo la tradizione americana e affiancando quella italiana per un piatto unico nel suo genere. I dolci americani come la Cheesecake, poi, contribuiscono al successo che stiamo ottenendo dal primo giorno ad oggi con la nostra offerta..

Ramona

Con quali prospettive guardi al tuo futuro? Come ti piacerebbe sviluppare il tuo progetto da ora a 5 anni

Guardo al futuro con tanto entusiasmo e voglia di fare. Non mi hanno fermato gli ostacoli più alti, ora che li ho finalmente scavalcati, non posso fare altro che continuare il mio percorso con energia e determinazione e diventare, magari, la tappa quotidiana preferita dai miei clienti. Da oggi a 5 anni vorrei sperimentare nuove ricette e proporre ai miei clienti sempre il meglio e la qualità di piatti pensati, selezionati e preparati con il cuore per loro.

Ramona

Come valuti la tua esperienza in TSS? Cosa ti è servito apprendere durante il corso che hai seguito?

Il corso SAB EX REC seguito in TSS è stato fondamentale per il mio percorso personale prima ancora che professionale, perché mi ha dato la giusta determinazione e l’incoraggiamento necessario per andare avanti col mio sogno. Mi ha aperto gli occhi e dato le giuste basi tecniche per fare il mio ingresso in un mondo a me sconosciuto, permettendomi di iniziare con una consapevolezza di me stessa e le mie capacità tutte nuova.

Ramona

che consiglio daresti a chi come te ora si approccia ad avviare una nuova attività

Il mio consiglio a tutti quelli che, come me, hanno deciso di intraprendere questa strada suggerisco di non mollare, di continuare a scalare la cima del vostro sogno, anche se all’inizio vi sembrerà impossibile, non fermatevi. Una volta in cima…il panorama è uno spettacolo unico!.

Ramona
Share This

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

HR SPECIALIST- SETTORE SANITARIO