Tipi di società: quali sono e che costi affrontare.

Tipi di società: quali sono e che costi affrontare.

Tipi di società: quali sono e che costi affrontare.

di Team TSS

Categoria: Formazione, Training

SNC, SRL, SAS, impresa familiare o impresa individuale? Scopri tutti i tipi di società e la soluzione più conveniente e vantaggiosa in base al business che vuoi sviluppare.

Hai intenzione di aprire un ristorante, un bar, un negozio, un’attività di artigianato o forniture di servizi di qualsiasi tipo ma non sai quale possa essere la tipologia di società migliore per te? Bene, ecco tutti i principali tipi di società spiegati in modo semplice e chiaro: i vantaggi, gli svantaggi e i costi secondo le proprie esigenze.

SNC – Società in Nome Collettivo

Società di persone in genere utilizzata per attività artigiane e piccole attività commerciali. Viene costituita con due o più soci che hanno responsabilità illimitata e solidale per le obbligazioni sociali. Vuol dire che ogni socio risponde anche per le obbligazioni degli altri. In caso di problemi, se il patrimonio societario non è capiente e l’altro socio non possiede nulla potreste essere chiamati in causa con tutto il vostro patrimonio personale.

Vantaggi

  • Costi di gestione e di avvio ridotti: tra imposte varie, bolli, iscrizione al registro delle imprese e spese notarili il prezzo complessivo varia dai 1.400 ai 1.600 euro (dipende dai costi del notaio ed è escluso il compenso del commercialista).
  • Tassazione per trasparenza (in base alla partecipazione all’utile il socio verserà imposte personalmente);
  • La società sconta solo IRAP e nessuna altra imposta;

Svantaggi

  • Responsabilità illimitata e solidale;
  • Problemi frequenti tra i soci, vista la natura personale e piuttosto rigida del modello societario;
  • Contributi INPS fissi dovuti da ogni socio (circa 3.800/4.000 euro a persona);

SAS – Società in Accomandita Semplice

Nasce quando coesistono due categorie di soggetti:

  1. Soggetti che desiderano investire capitali
  2. Soggetti dotati di spirito imprenditoriale

Si tratta di un ibrido tra società di persone e di capitali dove almeno un socio è amministratore della società (accomandatario) con responsabilità illimitata e solidale, e almeno un socio è accomandante, cioè che risponde solo per il capitale immesso nella società stessa (non ha potere decisionale da un punto di vista amministrativo).

Vantaggi

  • Costi di gestione e di avvio ridotti (più o meno gli stessi per la SNC);
  • Tassazione per trasparenza;
  • La società sconta solo IRAP e nessuna altra imposta;

Svantaggi

  • Responsabilità illimitata e solidale per i soci accomandatari (amministratori);
  • Problemi frequenti tra i soci, vista la natura personale e piuttosto rigida del modello societario;
  • Contributi INPS fissi dovuti da ogni socio “lavoratore” (circa 3.000 euro a persona);
  • Nessuna possibilità di partecipare alle decisioni societarie per l’accomandante (se non per specifici affari);

SRL – Società a Responsabilità Limitata

E’ la società di capitali più comune. Permette di separare i patrimoni dei singoli soci dal patrimonio della società stessa (in caso di problemi infatti i creditori potranno rivalersi sul patrimonio della società stessa e non su quello dei singoli soci).

La SRL ordinaria prevede un Capitale Sociale minimo pari a 10.000 euro. L’amministrazione della società può essere affidata ad un socio, a più soci o a terzi (consiglio di amministrazione). I soci sono responsabili limitatamente alla quota conferita e gli amministratori sono solidalmente responsabili verso la società per i danni causati dalla stessa.

Vantaggi

  • Limitazione della responsabilità;
  • Migliore presentazione dinanzi a banche, fornitori, finanziatori, rispetto ad una ditta individuale o società di persone;
  • Possibilità di modificare in maniera più rapida gli assetti societari (trasferimenti di quote più semplici);
  • Non tutti i soci devono versare i contributi INPS, solo i soci lavoratori e amministratori con compenso in genere;
  • Possibilità di costituirla con un unico socio

Svantaggi

  • Costi di avvio piuttosto elevati (si parte da 10.000 euro per le SRL ordinarie);
  • Costi di gestione elevati;
  • Maggior numero di adempimenti e maggiore correttezza richiesta nella gestione contabile;
  • Maggiore Capitale iniziale per la costituzione;

SRLS – Società a Responsabilità Limitata Semplificata

E’ pari ad una SRL a tutti gli effetti salvo che per la sua costituzione: è sufficiente infatti un capitale minimo di 1 euro fino ad un massimo di 9.999 euro, un grande vantaggio. Non esistono più obblighi di età (un tempo non si potevano superare i 35 anni di età) e in più c’è l’abolizione delle previsioni dell’atto pubblico per la sua costituzione eliminando così oltre alla richiesta di finanziamento iniziale del capitale anche la fattura del notaio.

Per quello che concerne la stesura dell’atto costitutivo e dello Statuto la forma dell’atto pubblico in questo caso è una forma standard (quindi un formato prestabilito che non può essere modificato).

Impresa individuale

La nascita di un’impresa individuale è la più semplice ed economica tra tutte.  

L’attività è svolta da un unico soggetto, il titolare dell’impresa e unico responsabile della gestione. Può avvalersi dell’ausilio di collaboratori, anche familiari, o di dipendenti. Per la costituzione di un’impresa individuale non è necessario un atto pubblico ma nella domanda d’iscrizione l’imprenditore dovrà specificare se trattasi di imprenditore commerciale (iscrivibile nella sezione ordinaria) o di piccolo imprenditore (iscrivibile con la relativa qualifica nella sezione speciale).

Questa soluzione conviene in generale nel caso di attività che richiedono un limitato investimento iniziale ed hanno un moderato giro d’affari con un fatturato relativamente modesto.

Vantaggi

  • Costi di gestione e di avvio ridotti (gli unici costi da sostenere sono quelli per l’iscrizione alla camera di commercio pari a più o meno 80 euro);
  • Semplici adempimenti in fase di apertura (iscrizione al registro delle imprese, iscrizione all’INPS, apertura di p.iva e domanda di Smart Card alla camera di commercio per le firme digitali);
  • Il titolare è l’unico responsabile delle decisioni;

Svantaggi

  • Responsabilità illimitata del titolare (è tenuto a far fronte ai debiti per la gestione dell’attività con l’intero suo patrimonio e quindi i creditori della ditta, se non pagati nei termini previsti, possono pignorare anche tutti i beni personali del debitore);

Impresa Familiare

L’impresa familiare resta sempre un’impresa individuale. Ciò che la caratterizza è il tipo di rapporto che lega i collaboratori.

All’interno collaborano il coniuge, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo. Per la collaborazione è riconosciuta ai familiari una quota di partecipazione agli utili entro il limite del 49%.

Per l’esistenza dell’impresa familiare la normativa fiscale richiede un atto costitutivo redatto per iscritto: atto pubblico o scrittura privata autenticata.

Vantaggi

  • Costi di gestione e di avvio ridotti (gli unici costi da sostenere sono quelli per l’iscrizione alla camera di commercio pari a più o meno 80 euro);
  • Semplici adempimenti in fase di apertura (iscrizione al registro delle imprese, iscrizione all’INPS, apertura di p.iva e domanda di Smart Card alla camera di commercio per le firme digitali);
  • Il titolare è l’unico responsabile delle decisioni;

Svantaggi

  • Responsabilità illimitata del titolare (è tenuto a far fronte ai debiti per la gestione dell’attività con l’intero suo patrimonio e quindi i creditori della ditta, se non pagati nei termini previsti, possono pignorare anche tutti i beni personali del debitore);

Cosa fare una volta scelto?

Una volta compreso quale possa essere l’attività che vogliamo svolgere, gli impegni e gli adempimenti vari, il miglior consiglio è sempre quello di far affidamento a professionisti del settore che possano suggerire la migliore soluzione per te e per quello che sarà il tuo progetto imprenditoriale.

TSS, centro di formazione e di consulenza, offre un servizio professionale con docenti e consulenti altamente specializzati. Qui avrai l’opportunità di ricevere una consulenza gratuita da professionisti come commercialisti, esperti in materia di diritto, esperti in sicurezza nei luoghi di lavoro e contabilità così come consulenti del settore marketing per attuare al meglio la tua strategia di impresa. Insieme ti illustreranno le migliori soluzioni e il percorso più idoneo alle tue necessità.

In più, per chi ha intenzione di avviare una propria attività ed essere seguito sin dai primi passi può partecipare al nostro percorso di TSS 4StartUp

Per maggiori informazioni contattaci al nr.verde 800 300 818 e selezione la sede a tua scelta tra Milano, Brescia, Bergamo e Varese oppure visita il nostro sito www.targetsolution.it

Richiedi informazioni

Leggi i termini prima di proseguire

TSS utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per essere in contatto con voi e per fornire aggiornamenti. Per favore fateci sapere tutti i modi in cui vorreste rimanere in contatto.

Share This